Home Page Docenti
pix_trasprente
Portale UniorHome PageAggiungi pagina ai preferitiWeb MailStampa la pagina
pix_trasprente
   Italiano - English  pix_trasprente
  A+  pix   a-  
pix_trasprente

  Gestione pagine personali docenti

Per gestire la propria pagina personale, gli avvisi in bacheca, i contenuti relativi a insegnamenti, curriculum vitae, pubblicazioni, collaborazioni, temi e link di ricerca.


pix_trasprente
Pagina personale

Donatella Izzo è professore ordinario di Letteratura angloamericana. E' redattrice ed è stata condirettrice (fino al 2018) di Ácoma. Rivista internazionale di studi nordamericani e fa parte della redazione  di Anglistica, del Comitato Scientifico di between, e dello Editorial Board di The Henry James Review, oltre ad altre riviste. Dirige, con Giorgio Mariani, la collana “Sapienza Studies in American Literature and Culture” della Sapienza University Press e, con Giorgio Mariani e Mauro Pala, la collana "Le balene" dell'editore La scuola di Pitagora. Fa parte dal 2004 della Faculty del "The Futures of American Studies Institute" diretto da Donald E. Pease presso il Dartmouth College (USA), di cui è co-direttrice dal 2012. Dal 2012 dirige (insieme a Giorgio Mariani) OASIS - Orientale American Studies International School presso la sede di Procida dell'Università "Orientale". E' stata Presidente dell'AISNA (Associazione Italiana di Studi Nord-Americani) per il triennio 2005-2007 e Presidente della International Henry James Society per il 2011. Dal 2008 è “Fellow” del Collegium of World Literary History di Stoccolma, per conto del quale ha curato la parte relativa agli Stati Uniti nell'ambito del progetto "Literature: A World History", in corso di pubblicazione da Blackwell. Nel 2016, nel 2021 e nel 2022 è stata fellow dell'International Forum for United States Studies presso la University of Illinois at Urbana-Champaign. E' nota internazionalmente soprattutto come studiosa di Henry James e di American Studies (su cui ha pubblicato libri e saggi, oltre che in Italia, negli Stati Uniti). Si è occupata di narrativa inglese (Dickens) e soprattutto americana dell’Ottocento (Melville, Henry James, W.D. Howells) e del Novecento (F.S. Fitzgerald, Sh. Anderson, Philip Roth), di letteratura comparata e teoria della letteratura, di teoria e storia degli American Studies come campo disciplinare, di letteratura Asian American, di graphic novel, della circolazione transnazionale delle serie TV statunitensi, di aspetti filosofici e ideologici della detective fiction. Oltre ad avere in corso un progetto su alcune implicazioni filosofiche della narrazione poliziesca, dalle origini alle serie TV all'indomani dell'11 settembre 2001, attualmente sta scrivendo una storia letteraria degli Stati Uniti, commissionata da un grande editore italiano. 

 



pix_trasprente

© Copyright Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"